mercoledì 23 aprile 2008

Ogni tanto la tristezza fa capolino fra i nostri pensieri e la natura , per come si presenta in quella stagione, sembra confermare i moti interni ai nostri cuori:
" Amico Autunno" del 13-10-1991:

Amico autunno


La pioggia batte forte sulla mia finestra
È tornato l’autunno amico il gelo notturno
Correrò nei boschi umidi e odorosi
Fino alla casa bianca in fondo alla collina
Di fianco all’enorme albero dei morti

Nel dolce tepore del fuoco acceso
Cercheremo gli spazi vuoti dentro il cuore
Per colmarli di vita sublime

La nebbia è già scesa e ci copre gli occhi
Il cammino verso la luce è breve
Ascolta le solenni parole
Dolci musiche nell’anima dell’anima
La sinfonia del cielo la carezza della terra
Ogni montagna Ogni immenso mare del mondo
Suona nelle parole dentro ogni cuore

Arpeggia il vento sconosciuti brani
Immemorabile lamento delle onde marine !

Ogni cosa vista e conosciuta
Si perde in un attimo immenso
Fra le nostre corde che vibrano nel capo
Nell’anima

Libera il mio cuore Guarda il mio povero spirito
Puntami verso il cielo
E lasciami volare!

martedì 22 aprile 2008

Basta politica, torniamo alla poesia ?

Da Poems ripubblico una mia vecchissima dell'aprile 1985 che s'intitola semplicemente "Vivere"


Vivere


Stare in un posto qualsiasi
Solo con lei
Senza nessuno che ti dica
Quel che devi o non devi fare
E sbagliare
E vincere
Soli
E scrivere
E guardare per ore dal balcone
E mangiare quel che mi pare
E pensare
E fare tardi la sera, con gli amici
E fare l’amore:
vivere…

lunedì 21 aprile 2008

Il vero risultato delle elezioni, lo conoscete ?

ESISTE UN VERO RISULTATO DI CUI NESSUN ORGANI D'INFORMAZIONI HA PARLATO ECCETTO IL BLOG DI BEPPE GRILLO DI CUI ALLEGO IL POST:


Il partito che non c’è. Queste le cifre. Camera: italiani aventi diritto di voto: 47.126.326. Voti validi: 36.452.305. Astenuti + schede bianche e nulle: 10.674.021, il 22,6%. Senato: italiani aventi diritto di voto: 43.133.946. Voti validi: 32.771.227. Astenuti + schede bianche e nulle: 10.362.719, il 24%. La diminuzione più importante, rispetto alle elezioni del 2006, meno 2.109.734, si è avuta al Senato. Quasi un italiano su quattro ha rifiutato le elezioni incostituzionali. Il terzo partito italiano. Gli anni ’90 hanno visto la fine delle ideologie, oggi assistiamo alla fine dei partiti. Uno alla volta ci stanno lasciando. Cadono come le foglie di un platano d’autunno. Lente, ma con volo sicuro. Partito comunista, partito socialista, partito (fuso) radicale, Democrazia Cristiana, Verdi, Alleanza (fusa) nazionale. Ne mancano pochi all’appello. I pidini sono mimetici, ad ogni elezione cambiano identità per non farsi impallinare dagli elettori. Sono carne e pesce, riso e formaggio, zuppa di fagioli e di tartaruga. Un bollito misto. Una Walterloo. Gli altri partiti non esistono. Sono voti nominali. Un nome per tutti e tutti i voti per uno. Ci sono Azzurro Caltagirone e Testa d’Asfalto. Boss(ol)i e la kriptonite Di Pietro. Sono partiti ad personam. Il futuro che ci aspetta è Highlander. Ne rimarrà solo uno. O forse nessuno. Basta aspettare sulla riva del fiume. Le liste civiche del blog crescono. Consiglieri comunali, per ora, a Treviso e a Roma. Sonia Alfano consigliere regionale in Sicilia. Risultati ottenuti senza pubblicità, senza fondi pubblici, senza televisioni, senza giornali. Ma con l’onestà, con il porta a porta, con la Rete. 407 città hanno già aderito ai referendum per una libera informazione in un libero Stato. V2 Day. V2 Day. 25 aprile.

venerdì 18 aprile 2008

C'è un'aria....



http://it.youtube.com/watch?v=RpJJnD40D9c

http://it.youtube.com/watch?v=RpJJnD40D9c

http://it.youtube.com/watch?v=RpJJnD40D9c

mercoledì 16 aprile 2008

I nuovi mostri...



Testa d'asfalto ce l'ha fatta...con l'aiuto della mostruosa legge elettorale e del controllo totale degli organi d'informazione e di tutti gli italiani che sono andati a fare una X , come un assegno firmato a vuoto dato a Silvio.
Ringraziamo anche Topo Gigio per la disastrosa campagna elettorale già volta al traguardo di perdere ( si è presentato sul palco insieme a Prodi, per esempio).
Ringraziamo anche la sinistra detta "estrema" per essersi isolati e quindi scomparsi.
Ringraziamo anche la Lega che in un momento di difficoltà del paese ha fatto leva sulle paure degli italiani (federalismo = chi se ne frega degli altri al sud e sicurezza = xenofobia: scacciamo dal paese le nuove risorse del lavoro + crescita zero = paese che muore).
Intanto la situazione internazionale è paurosamente in declino. Il capitalismo sfrenato della mentalità di produrre e consumare il più possibile sta mostrando i primi segni della sconfitta e noi stiamo a guardare aspettando che qualcuno trovi le soluzioni, ma sempre soluzioni provvisorie, per andare avanti ancora qualche anno...
Esempio: ci sono troppi rifiuti? le discariche sono piene e creano diossina? : semplice....mmm... vediamo un po' : bruciamoli? anche se creano dei fumi che ci uccidono ancora di più dei rifiuti va bene lo stesso , almeno per un po' non se ne accorgeranno ( eccetto quelli che abitano vicino ai cosiddetti termovalorizzatori..)
Ringraziamo soprattutto i dirigenti dei nostri "media" che campano con le mazzette dei gruppi di potere: grazie!:
http://it.youtube.com/watch?v=ZxgaxERJLUQ


RESET...................

Allego una frase dal Blog di Beppe Grillo:


"Milioni di persone a destra e a sinistra non avranno rappresentanza nel nuovo Parlamento. Sono precari, ecologisti, disoccupati, giovani. Lasciarli fuori dal Parlamento mentre dentro ci sono un centinaio tra condannati, prescritti, indagati e rinviati a giudizio non è una buona idea.
Senza libera informazione non c’è democrazia. Loro non molleranno mai, noi neppure. V2 day. V2 Day. Libera informazione in libero Stato."

domenica 13 aprile 2008

News dalle urne elettorali..

Domenica 13 aprile:

16:00 - Un 35enne ha strappato le schede elettorali a Licata, in provincia di Agrigento. L'uomo è stato denunciato dal presidente del seggio n.7 della scuola Liotta in Via Tripoli.

14:40 - Un imprenditore 41enne ha mangiato la scheda elettorale per protesta in un seggio di Sorrento. L'uomo ha fatto tanti piccoli pezzetti e li ha ingoiati. I poliziotti presentihanno avvisato il commissariato e l'uomo e' stato denunciato in stato di libertà.

12:46 - Il candidato premier dell'Udc, Pierferdinando Casini, ha votato al suo seggio di Via Lovanio 13, al quartiere Parioli a Roma, insieme alla moglie, Azzurra Caltagirone, accompagnati dalla figlia Caterina e in carrozzina Francesco nato la settimana scorsa. Casini e la moglie hanno fatto una fila di piu' di mezz'ora prima di poter votare. ''Quando si vota - ha detto Casini - si e' sempre un po' tesi, ma e' l'unica fila che fa piacere fare''.

Commento : SI A TE FA PIACERE PERCHE' COSI' CI RUBI ANCORA UN PO' DI STIPENDI A SPARARE CAZZATE!

18:05 - Fotografa scheda elettorale: denunciato. Un elettore che stava cercando di fotografare la propria scheda con un cellulare è stato scoperto e denunciato dai carabinieri. L'episodio è avvenuto a Mortegliano (Udine). L'uomo, I.D.V. 28 anni, è stato scoperto dal presidente del seggio all'interno della cabina. I militari della stazione di Mortegliano lo hanno denunciato e gli hanno sequestrato il cellulare.

17:39 - Il cellulare della moglie di Mastella squilla nella cabina elettorale. Momenti di concitazione nel seggio elettorale di San Giovanni, a Ceppaloni (Benevento), durante il voto di Sandra Lonardo Mastella: il cellulare del presidente del Consiglio della Regione Campania ha infatti squillato proprio in quel momento. Un rappresentante di lista del centro destra, a questo punto, ha fatto mettere a verbale l'episodio. Sul posto è intervenuta la Digos, che ha accertato però che si trattava di un telefonino privo di fotocamera, e quindi di quelli non vietati dalla legge. ''E' un telefonino di servizio e privo di fotocamera così come è stato ufficialmente accertato'', ha spiegato la Lonardo.
(E POVERA ITALIA ! )

Come funziona l'informazione in TV...

Tratto dal Blog di Beppe Grillo:
http://www.beppegrillo.it/2008/02/taglia_e_cuci.html

Una tecnica usata dai giornalisti televisivi è il "taglia e cuci". Le tue parole vengono usate contro di te. La tecnica è utile per farti sostenere l'opposto di quello che pensi o per farti passare per pazzo. L'ospite da squalificare è intervistato prima della trasmissione, mai in diretta. Chi segue da casa non sa nulla dei tagli. Ascolta solo le frattaglie scelte dal conduttore. Tutto quello che non sapete è vero!

"Caro Beppe,
Mario Tozzi mi ha invitato ha partecipare alla sua trasmissione “Terzo Pianeta” sui rifiuti, andata in onda sabato 16 febbraio. Lo spezzone in cui sono stato inserito è stato registrato venerdì 15 nella discarica di Serre. Il mio interlocutore è stato Paolo Degli Espinosa, sostenitore dell’inceneritore di Brescia. Sapevo che non sarei stato trattato alla pari e sospettavo che alcune mie affermazioni potessero essere tagliate, ma pensavo che valesse comunque la pena far sentire una voce fuori dal coro in cui Tozzi canta. In effetti Degli Espinosa ha avuto molto più spazio, con un’intervista iniziale da solo e poi nel dibattito con me. Ma non è stato un fatto negativo, perché ha potuto dire più cose infondate e facilmente smentibili in poche parole. Ciò che non mi aspettavo è invece la quantità dei tagli che sono stati fatti ai miei interventi. Qualche sforbiciata l’avevo messa in conto, ma non è rimasto quasi niente. Ti faccio l’elenco delle cose che sono state cassate.
1. L’inceneritore è uno sfacelo economico. Senza Cip 6 non se ne farebbero. Dopo che sono stati tolti ai nuovi inceneritori, la gara per completare quello di Acerra è andata deserta e Prodi li ha reintrodotti con un apposito decreto per i tre nuovi impianti previsti in Campania.
2. L’incenerimento è una scelta alternativa alla raccolta differenziata. Se le quantità di rifiuti conferiti a un inceneritore diminuissero e il forno non lavorasse a pieno regime il deficit economico crescerebbe.
3. Ogni mezza parola i politici dicono che dobbiamo stare in Europa. Eppure l’incenerimento è l’opposto delle indicazioni europee sul trattamento dei rifiuti, che prevedono, in ordine: la riduzione, la raccolta differenziata e il riciclaggio, il recupero energetico senza combustione (fermentazione anaerobica della frazione organica), il recupero energetico con combustione. Questa sequenza me l’ha fatta ripetere una seconda volta. Per tagliarla meglio?
4. Per la parte indifferenziata residua ho descritto il Trattamento Meccanico-Biologico e i suoi vantaggi rispetto all’incenerimento in termini di costi d’investimento, recupero di materia, guadagno economico, impatto ambientale e sulla salute, smaltimento finale dei minimi residui inerti.
5. Di fronte alla (pseudo)argomentazione che le emissioni del traffico sono maggiori di quelle degli inceneritori ho messo in evidenza la sua assurdità logica. Non si possono paragonare le mele con i tacchini. Le emissioni degli inceneritori vanno confrontate con quelle di altri sistemi di trattamento dei rifiuti; quelle del nostro patrimonio edilizio con quelle di case costruite meglio; quelle del traffico automobilistico con quelle di altri sistemi di trasporto.
6. È stata cassata la parte in cui dicevo che le nanopolveri possono essere causa di tumori.
7. Quando Tozzi ha sostenuto che l’incenerimento smaltisce i rifiuti gli ho ricordato la legge di Lavoiser. Anche questa citazione è sparita.
Credo che sia utile far conoscere questi retroscena, che in ultima analisi sono un segno di debolezza culturale e politica. Se si ricorre a questi mezzi per convincere l’opinione pubblica della bontà di una scelta scellerata in termini economici ed ecologici qual è l’incenerimento, vuol dire che, nonostante la forsennata campagna mediatica in corso, non ci sono riusciti. Anzi, da quel poco che vedo, hanno contribuito a far crescere il numero di chi ne ha giustamente paura e li rifiuta." Maurizio Pallante

giovedì 3 aprile 2008

Per gli indecisi o per chi si vuole astenere dal voto...

Per chi si vuole astenere o non vuole votare PERCHE' NON SI SENTE RAPPRESENTATO DA NESSUNO DEI PARTITI E' UTILE SAPERE CHE:

Pochi lo sanno, ma la legge prevede la possibilità
> di rifiutarsi di
> votare e metterlo a verbale.
>
> Quando si va al seggio e dopo che le schede sono
> vidimate si dichiara
> che ci si rifiuta di votare e si vuole che sia messo
> a verbale.
>
> Le schede di rifiuto sono CONTATE e sono VALIDE,
> contrariamente alle
> schede nulle o bianche o di astensione dal voto
> Nessun mass-media ne
> parla, sembra che i giochi siano già fatti, e
> probabilmente molti
> andranno a votare il "meno peggio".
>
> Nel caso le schede di rifiuto arrivassero a un
> numero molto elevato
> (cosa mai successa nelle elezioni italiane) ci
> sarebbe qualche
> problema nell'assegnare i seggi vuoti e i mass-media
> sarebbero
> obbligati a parlarne) L'astensionismo passivo non fa
> percentuale di
> media votanti e riguardo alle elezioni legislative
> il nostro sistema
> di attribuzione non prevede nessun quorum di
> partecipazione.
>
> Quindi, se per assurdo nella consultazione
> elettorale votassero tre
> persone, ciò che uscirebbe dalle urne sarebbe
> considerata valida
> espressione della volontà popolare e si procederebbe
> quindi
> all'attribuzione dei seggi in base allo scrutinio di
> tre schede.
>
> Altresì le schede bianche e nulle, fanno sì
> percentuale votante, ma
> sono ripartite, dopo la verifica in sede di collegio
> di garanzia che
> ne attesti le caratteristiche di bianche o nulle, in
> un unico cumulo
> da ripartire nel cosiddetto premio di maggioranza.
> ..(per assurdo
> sempre votando bianca o nulla se alle prossime
> elezioni vincesse
> Berlusconi le suddette schede andrebbero attribuite
> nel premio di
> Forza Italia)
>
> Esiste, però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce
> di essere
> percentuale votante (quindi non delegante) ma
> consente di non far
> attribuire il proprio non-voto al partito di
> maggioranza.
>
> E', infatti, facoltà dell'elettore recarsi al seggio
> e una volta fatto
> vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI DEL
> DIRITTO DI RIFIUTARE
> LA SCHEDA , assicurandosi di far mettere a verbale
> tale opzione; è
> possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE AL VERBALE, UNA
> BREVE
> DICHIARAZIONE IN CUI, SE VUOLE, L'ELETTORE HA IL
> DIRITTO DI ESPRIMERE
> LE MOTIVAZIONI DEL SUO RIFIUTO (es. Nessuno degli
> schieramenti qui
> riportati mi rappresenta)
>
> Fate girare questa mail il più possibile è l'unica
> maniera per fare
> sentire la voce di quelli che vogliono un 'sistema
> nuovo.
>
> per farla girare fai copia e incolla ci metti solo
> due minuti in
> più...e mi raccomando.. .falla girare...se non altro
> perché è giusto
> che si sappia...
ciao

INOLTRE... PER CHI VUOLE SAPERE TRAMITE 25 DOMANDE IL SUO POSIZIONAMENTO RISPETTO ALLE RISPOSTE DATE DAI PARTITI, DEVE FARE IL TEST SU QUESTO SITO:


http://www.voisietequi.it/
http://www.openpolis.it/

mercoledì 2 aprile 2008

News: telemarketing per voti dell'ultim'ora...




Mentre loro ridono...
Questa è bellissima: ho appena ricevuto la telefonata di una signorina dalla voce giovane e squillante che mi voleva "sensibilizzare al voto".
E' una volontaria del gruppo di Veltroni ( Topo Gigio ) che mi ricorda che il voto è decisivo ed importante per il nostro futuro ( il futuro di chi ?) ...e mi chiede se la nostra famiglia andrà a votare...
Siamo arrivati al telemarketing del voto !!!!
Italiani !!!!!!
Ma vi rendete conto ???
Non aggiungo altro perchè come dice Beppe poi la cosa mi prende e dico le parolacce!
Se non avete ancora deciso guardate il filmato e almeno fatevi quattro risate:

http://it.youtube.com:80/watch?v=2JL5UiDJAdw&feature=email

Dichiarazioni di voto...


Molte persone pubblicano la propria dichiarazione di voto.
Io non ho ancora scelto.
Per ora tendenzialmente credo che solo il NON VOTO possa essere la soluzione o meglio la risposta all'attuale regime, con le attuali regole elettorali ampiamente anticostituzionali, visto che nessuno può scegliere il proprio candidato e le centrali dei partiti più potenti hanno già piazzato i loro pezzi da novanta nel prossimo parlamento...

Voglio però pubblicare la mail di un mio caro collega e amico che stimo molto, una persona seria, un lavoratore, si chiama Vincenzo ( LA FOTO DEL BIMBO E'IL SUO BELLISSIMO FIGLIO):


Pensavo di non andarci a votare, ma sinceramente non ce la faccio,
in fondo è un mio / nostro diritto acquisito molto duramente.
L'idea che il parlamento sia spartito equamente tra i servi di
Berlusconi e i suoi amici della pseudosinistra mi da' talmente
fastidio che mi vien da dire che anche un voto solo può fare la
differenza.

E ho deciso di votare l'Italia dei Valori.
Non perché siano i meno peggio, ma perché di tutti quelli che si
presentano, sono quelli che hanno sempre fatto quel che dicono o
almeno ci han sempre provato a portare nella discussione parlamentare
un po' di impegno civile.

Non darò mai e poi mai il mio voto al partito democratico, invece,
perché sono una banda di ladri e farabutti tali e quali a Berlusconi e
i suoi amici. Del resto dicono anche le stesse cose e nell'azione di
governo si è visto chiaramente che idea hanno dell'Italia. Nonostante
tutto, pensare che ci sia qualcosa di nuovo in un partito nato dalla
disperazione, che ripresenta sempre gli stessi leader a guidare la
baracca, è una follia.

Almeno, se ci sarà da fare opposizione trasversalmente, sono sicuro
che i dipietristi la faranno come l'hanno sempre fatta, cercando di
impedire a questi abusivi del potere di fotterci in silenzio.

E di sicuro non voterò per la sinistra arlecchino, che parla di un
mondo che non c'è e non si è mai saputa innovare dopo lo smembramento
del PC.

Ti invito a leggere la dichiarazione di voto di Marco Travaglio per
capire un po' meglio perché Di Pietro è l'unica scelta sensata (almeno
per me lo è)

http://www.antoniodipietro.com/2008/03/dichiarazioni_di_voto_marco_tr.html#amico

Buona lettura.

Libreria della nuova umanità

  • FISH! di S.C.Lundin, Harry Paul e J. Christianses - Sperling & Kupfer Editori
  • Il Bar Celestiale di Tom Youngholm MANDALA Ed
  • Il libro di Mirdad di Mikail Naimy
  • Istruzioni di volo per aquile e polli di Anthony De Mello PIEMME POcket
  • La decima illuminazione di James Redfield MANDALE Ed
  • La Profezia di Celestino di James Redfield MANDALA ED.
  • La via del guerriero di pace di Dan Millman Edizioni IL PUNTO D'INCONTRO
  • Lettere dalla Kirghisia di Silvano Agosti
  • Tutta la bibliografia di Eckhart Tolle
  • Tutta la bibliografia di OSHO
  • Tutta la bibliografia di PAULO COELHO
  • Tutta la bibliografia di Thích Nhất Hạnh
  • Tutta la bigliografia di Ramana Maharshi
  • Una Sedia per l'anima di Gary Zukav MANDALA Ed.

Tramonto

Tramonto

Archivio blog

Informazioni personali

La mia foto
Genova, Liguria, Italy
Per ogni info non dubitate a contattarmi via mail