giovedì 19 novembre 2009

Vacilla 21 agosto 1993



Vacilla


Tace il mio cuore si culla
Nella pace spettrale di questa inutile notte
Fra le valli che incorniciano il mare
Dentro ogni eterna onda che muore sulla spiaggia
Risuona fra il gorgoglio dell’acqua
Strozzata dalle rocce
Consumate a poco a poco
Come la nostra mente

Tutto quando la terra e il mare
Nelle notti estive solitarie
Mi sussurrano fine e mi parlano di morte

Solo il nero stellato
La via lattea troneggia nel cielo
Le nubi rubano aloni alla luna
Questo lieve vento sulla pelle sui capelli
Perfezioni inesistenti
Vuoto quale risposta

Nessun commento:

Posta un commento

Libreria della nuova umanità

  • FISH! di S.C.Lundin, Harry Paul e J. Christianses - Sperling & Kupfer Editori
  • Il Bar Celestiale di Tom Youngholm MANDALA Ed
  • Il libro di Mirdad di Mikail Naimy
  • Istruzioni di volo per aquile e polli di Anthony De Mello PIEMME POcket
  • La decima illuminazione di James Redfield MANDALE Ed
  • La Profezia di Celestino di James Redfield MANDALA ED.
  • La via del guerriero di pace di Dan Millman Edizioni IL PUNTO D'INCONTRO
  • Lettere dalla Kirghisia di Silvano Agosti
  • Tutta la bibliografia di Eckhart Tolle
  • Tutta la bibliografia di OSHO
  • Tutta la bibliografia di PAULO COELHO
  • Tutta la bibliografia di Thích Nhất Hạnh
  • Tutta la bigliografia di Ramana Maharshi
  • Una Sedia per l'anima di Gary Zukav MANDALA Ed.

Tramonto

Tramonto

Archivio blog

Informazioni personali

La mia foto
Genova, Liguria, Italy
Per ogni info non dubitate a contattarmi via mail