mercoledì 31 marzo 2010

Qui e ora




Essere qui e ora: sembra facile a dirsi ma bisogna esercitarsi!
Recentemente mi hanno fatto fare una bellissima esperienza.. e non è la stessa cosa di leggerlo: abbandoniamo il nostro pilota automatico: cominciamo dal guardare il respiro oppure essere totali in ciò che si fa oppure affidiamoci ad una consapevolezza amplificata e generalizzata dei sensi...: funziona! ♥ ♥ ♥ ♥
E' stata la splendida voce di Anando a suggerirlo, con l'altrettanto deliziosa voce di Chetana che traduceva, in una giornata al centro Osho Leivi.
L'esperienza di questo piccolo passo applicato ogni giorno può servire a trasformare ogni azione in pura meditazione: anche per pochi secondi, poi per qualche minuto, poi qualche ora ed infine in ogni prezioso attimo.
Abbandoniamo il robot che guida le nostre azioni quotidiane, spezziamo le abitudini il più possibile creando nuove situazioni, essendo creativi con le proprie emozioni!
Quando sentiamo che la mente rapisce la nostra consapevolezza ( e lo fa, eccome se lo FA!) spezziamo l'incantesimo con i tre trucchi:
guardiamo il nostro respiro... qui e ora
siamo totali in ciò che facciamo...come se fosse vitale per la sopravvivenza dell'intero universo!
allarghiamo la ricettività della consapevolezza dei sensi... ed apriamo nel nostro cervello nuovi percorsi neuronali ormai rattrapiti.
Un passo in più verso un uomo nuovo.

Un abbraccio ad Anando e Chetana!
sammasati..

mercoledì 24 marzo 2010

Sabato 27 marzo a Osho Leivi



Sabato 27 (dalle 10 alle 18)

QUANTO AMI IL TUO LAVORO?

con Anando

Sei scontento del tuo lavoro?
Ti senti insoddisfatto, annoiato, frustrato?

La soluzione non è necessariamente quella di cambiare lavoro, bensì scoprire che cosa succede se cambi atteggiamento. Perchè il segreto dell'appagamento non si trova in ciò che facciamo, ma in come lo facciamo: si trova, appunto, nel nostro atteggiamento.

Possiamo lamentarci ed essere infelici, che è l'abitudine della mente, oppure possiamo trovare il modo di usare le situazioni che ci si presentano per diventare più presenti e consapevoli.

Ecco un'occasione per affrontare le problematiche che riguardano il tuo lavoro da una prospettiva diversa e scoprire come puoi essere più rilassato e sereno, come fluire con la tua energia ed essere meno reattivo con gli altri e... sì, addirittura più giocoso!



Domenica 28 (dalle 10 alle 18)

COSTELLAZIONI FAMILIARI

TUTTO ESAURITO

con Anando

Questo incontro, basato sul lavoro di Costellazioni Familiari sviluppato da Bert Hellinger, ti darà l'opportunità di vedere come determinati legami inconsci nella tua famiglia influenzano le tue relazioni attuali, che siano sentimentali, familiari o lavorative.
In questo seminario lavoreremo sui casi personali all'interno del gruppo di partecipanti, per riconoscere i retroscena familiari, i traumi personali e le convinzioni che stanno alla base di molte malattie, incidenti e problemi di relazione.
Anche se non tutti i partecipanti potranno mettere in scena la propria costellazione, le rappresentazioni coinvolgeranno tutti i presenti che potranno così maturare il proprio processo interiore entrando in risonanza con ciò che accade. Sarà un modo per guarire con amore le vecchie ferite del passato e ritrovarti nel presente con rinnovata vitalità e una nuova apertura verso tutte le possibilità che la vita ti offre. Sarà un modo per comprendere che ti sei assunto dei pesi e dei destini che non ti appartengono e scoprire come liberartene, per permettere all'amore di riprendere a fluire liberamente nella tua vita.





Anando è stata inclusa nella lista della ASHA Foundation, Uk, un elenco di 240 donne provenienti da tutte le nazioni del mondo, donne che hanno dato un grande contributo e sono state fonte di ispirazione in tutti i settori e che si sono distinte nel proprio campo. Laureata in legge, ha praticato la professione di avvocato nel proprio paese d’origine, l’Australia, e negli Stati Uniti, prima di dare una svolta alla propria vita e iniziare un viaggio che l’ha portata in India, dove ha vissuto e lavorato accanto al maestro illuminato Osho per 14 anni. Attualmente vive in Italia e viaggia in tutto il mondo, conducendo seminari e tenendo conferenze. Il suo libro “La Forza del Sì” è stato pubblicato da URRA.
Il suo sito web è: www.lifetrainings.com

Per informazioni:
http://www.osholeivi.com/index.php/programma.html

martedì 23 marzo 2010

kundalini

object width="480" height="385">


Meditazione Kundalini
Questa meditazione dura un'ora e ha quattro stadi, tre accompagnati da musica e l'ultimo in silenzio.

La Kundalini è come una doccia di energia, che con dolcezza ti scuote e ti libera da tutti gli eventi della giornata, lasciandoti più fresco e leggero.



Primo stadio: 15 minuti
Rimanendo rilassato, lascia che il corpo si scuota e senti l'energia che sale a partire dai piedi. Lascia andare ogni parte di te e diventa lo scuotimento. Gli occhi possono essere chiusi o aperti.

“Lascia che lo scuotimento accada, non farlo tu. Stai in piedi in silenzio, senti il movimento arrivare, e quando il corpo comincia a tremare, aiutalo ma non farlo tu. Goditi il movimento, sentine l'estasi, permettilo, sii ricettivo e dagli il benvenuto, ma non farne una questione di volontà.
Se lo forzi, diventa un esercizio fisico, corporeo. Ci sarà lo scuotimento ma sarà solo alla superficie, non penetretà dentro di te. All'interno rimarrai solido, come una roccia. Resterai un manipolatore, uno che 'fa', e il corpo potrà solo seguire. Ma il punto non è il corpo, il punto sei tu.
Quando ti dico di scuoterti, voglio dire che la tua solidità, il tuo essere simile a una roccia dovrebbe essere scosso fino alle fondamenta in modo da diventare liquido, fluido, in modo da sciogliersi e da fluire. E quando il tuo essere, simile a una roccia, diventa liquido, il corpo lo seguirà. Allora rimane solo lo scuotimento. Allora non c'è nessuno che lo faccia; accade da solo. Allora colui che 'fa' non c'è più." Osho


Secondo stadio: 15 minuti
Danza liberamente, come ti piace, e lascia che il corpo si muova come vuole. Di nuovo, gli occhi possono essere aperti o chiusi.


Terzo stadio: 15 minuti
Chudi gli occhi e rimani fermo e silenzioso, seduto o in piedi, osservando da testimone tutto ciò che accade dentro e fuori di te.




Quarto stadio: 15 minuti
Sdraiati e rimani fermo e silenzioso, a occhi chiusi.



domenica 14 marzo 2010

Poems




Intuizioni

Lucciole di verità rimbalzano
fra terra e cieli nuovi,
allora chiudo gli occhi:
quando il bambino vede
la polvere sullo specchio vola:
fragranza di luna piena
aria fresca del mattino
i primi secondi del risveglio
profumo del collo di una donna
le lacrime di una folle risata
l'amore così forte che spacca l'addome!
piccole gocce di un immenso mare
intuitzioni
dell'armonioso svolgersi dei fatti...

domenica 7 marzo 2010

una risata mi seppellirà



Un uomo aveva perso il cappello. Decise di andare a rubarne uno all'ingresso di una chiesa del circondario. Quando entrò il prete stava tenendo una predica sui dieci comandamenti, che l’uomo ascoltò fino alla fine. Quando la funzione terminò, l’uomo si avvicinò al prete e gli disse: "La ringrazio, reverendo. Lei mi ha salvato dal commettere un un ennesimo crimine. Ero venuto qui, lo confesso, con il peccato nel cuore ... volevo rubare un cappello ...". "Benissimo,figliolo!", disse il prete: "Ma dimmi, cosa in quello che ti ho detto ti ha fatto cambiare idea?". "Vede", spiegò l’uomo, "quando é arrivato al comandamento che dice: "Non rubare la donna d’altri" mi sono subito ricordato dove avevo lasciato il cappello"!

sabato 6 marzo 2010

Dove e chi

Ultimamente non scrivo più nulla neppure nel mio blog
Stò solamente leggendo ed ho perso anche la buona abitudine della meditazione.
Seguo la vita come un tronco trascinato dalla corrente e mi chiedo solamente ogni tanto dove stò andando e perchè. Dove sono?
Ma forse è giusto così.
Cosa serve DECIDERE e programmare, FARE pensando di MODIFICARE qualcosa?
Stò seguendo il flusso o il flusso segue me? Ma io chi? Stò scomparendo o è solo un altro trucco della mente?
Alessandro o Satyam?
Ma in fondo è veramente importante ? come disse qualcuno "una grossa risata mi seppellirà"

Libreria della nuova umanità

  • FISH! di S.C.Lundin, Harry Paul e J. Christianses - Sperling & Kupfer Editori
  • Il Bar Celestiale di Tom Youngholm MANDALA Ed
  • Il libro di Mirdad di Mikail Naimy
  • Istruzioni di volo per aquile e polli di Anthony De Mello PIEMME POcket
  • La decima illuminazione di James Redfield MANDALE Ed
  • La Profezia di Celestino di James Redfield MANDALA ED.
  • La via del guerriero di pace di Dan Millman Edizioni IL PUNTO D'INCONTRO
  • Lettere dalla Kirghisia di Silvano Agosti
  • Tutta la bibliografia di Eckhart Tolle
  • Tutta la bibliografia di OSHO
  • Tutta la bibliografia di PAULO COELHO
  • Tutta la bibliografia di Thích Nhất Hạnh
  • Tutta la bigliografia di Ramana Maharshi
  • Una Sedia per l'anima di Gary Zukav MANDALA Ed.

Tramonto

Tramonto

Archivio blog

Informazioni personali

La mia foto
Genova, Liguria, Italy
Per ogni info non dubitate a contattarmi via mail