lunedì 19 maggio 2014

Reminiscenza


Il 14 novembre 2009 a Milano feci una scelta importante, in sintonia con quello che provavo in quel momento presi una direzione. Non è una data particolarmente significativa perchè il processo era già in atto, il seme era piantato da tempo e stava solo germogliando.
Ora è venuto il momento di vederne i fiori ed assaporarne la fragranza.
Il tempo dei progetti nel futuro sta per scadere, o forse è già scaduto.
Non è che cambiare nome o aggiungersene un altro cambia veramente te stesso e neppure celebrare questa scelta una volta: ogni giorno è quello giusto, ogni minuto, ogni attimo, quieora, non esiste altro...
Il momento giusto è ADESSO e mi godo l'istante nella sua pienezza e totalità, nella sua bellezza e gioia: si sono vivo e lo posso urlare al cielo : sono io , sono io, mi sono riconosciuto! mi sono ricordato chi sono!
Da qui in poi la strada non è finita, no, non finisce mai, ma so la direzione e le cadute non mi fanno male, servono solo a migliorare, ringrazio tutti gli errori commessi e quelli che commetterò ancora.
Da adesso con una qualità in più...la consapevolezza....io ci sono....sto guardando cosa succede e nessuno mi può più spegnere!
Il fuoco eterno è dentro di noi e nessuno lo accende da fuori; possiamo solo imparare da qualche maestro oppure dalla vita stessa che il buio non esiste, è solo mancanza di luce.
Basta fare il primo passo e la via inizia, se non inizi non puoi arrivare a niente: lascia stare le voci dentro di te che ti dicono di aver paura : " e se, e se, e se, ma, non so, ma poi dopo?...).
La paura di lasciar andare è quello che ci frega! Ma lasciar andare cosa? Guardati attorno e chiediti nel profondo di te stesso: " è questo che voglio per la MIA vita?", "questo mi piace?"...
non aspettare neppure le domande perchè sarà la stessa mente a trovare una giustificazione plausibile per lasciarti nell'immobilità, e niente è peggio di stare fermi perchè la vita è cambiamento mentre la morte è immobilità.
Allora canta, danza, salta, fai qualcosa che ti fa sentir vivo! Guarda questo cielo, non è stupendo?
Guarda la tua immagine allo specchio, non sei una meravigliosa realtà?
Buona celebrazione a tutti.
Alessandro Satyam Orlandi :-)-------------------------------------------------------------------------------
------------------------------------------------
On November 14, 2009 in Milan made ​​a major choice , in line with what I felt in that moment I took a direction. It is not a particularly significant date because the process was already in place, the seed was planted for a long time and was just sprouting .
Now is the time to see flowers and enjoy its fragrance.
The time of projects in the future is about to expire , or maybe it's already expired.
Is not that another name change or attract additional change yourself and not even really celebrate this choice once every day is the right one , every minute, every second, hereandnow , there is no other...
The right time is NOW and I enjoy the moment in all its fullness and totality , in its beauty and joy : you are alive and I can scream at the sky : I am, I am, I recognize myself! I remembered who I am!
From here on, the road is not over, no, never ends, but I know the direction and falls do not hurt me , they serve only to improve , I thank all the mistakes and those who commit yet .
From now with a quality ... more awareness .... I'm there .... I'm looking at what is happening and no one I can turn it off anymore !
The eternal fire is inside of us and no one lit from the outside ; we can only learn from some master or from life itself that the darkness does not exist , it's just no light.
Just take the first step and the road begins , if you do not start you can not get to anything : let it be the voices inside you that tells you to be afraid , " and if , and if , and when , but I do not know , but then after that? ... ) .
The fear of letting go is what we care ! But letting go of what? Look around and ask yourself deep within yourself, " this is what I want for MY life? ", " I like that ?" ...
not even wait for the question because it will be the same mind to find a plausible excuse to leave you in the stillness , and nothing is worse than stand still because life is change while death is stillness.
Then sing, dance , jump , do something that makes you feel alive! Look at this sky , it is not wonderful ?
Look at your reflection in the mirror , you're a wonderful reality?
Good celebration at all.
Satyam Alessandro Orlandi :-)


Libreria della nuova umanità

  • FISH! di S.C.Lundin, Harry Paul e J. Christianses - Sperling & Kupfer Editori
  • Il Bar Celestiale di Tom Youngholm MANDALA Ed
  • Il libro di Mirdad di Mikail Naimy
  • Istruzioni di volo per aquile e polli di Anthony De Mello PIEMME POcket
  • La decima illuminazione di James Redfield MANDALE Ed
  • La Profezia di Celestino di James Redfield MANDALA ED.
  • La via del guerriero di pace di Dan Millman Edizioni IL PUNTO D'INCONTRO
  • Lettere dalla Kirghisia di Silvano Agosti
  • Tutta la bibliografia di Eckhart Tolle
  • Tutta la bibliografia di OSHO
  • Tutta la bibliografia di PAULO COELHO
  • Tutta la bibliografia di Thích Nhất Hạnh
  • Tutta la bigliografia di Ramana Maharshi
  • Una Sedia per l'anima di Gary Zukav MANDALA Ed.

Tramonto

Tramonto

Archivio blog

Informazioni personali

La mia foto
Genova, Liguria, Italy
Per ogni info non dubitate a contattarmi via mail