mercoledì 29 gennaio 2014

Testimoni

                             cartoon: "I'm sorry but I must have dozed off while complaining"


Ultimamente cerco di restare pienamente presente e consapevole anche di fronte ad alcuni "sfoghi" e lamentele di varie persone , senza che "parta" la risposta automatica del mio giudizio o della difesa del mio subconscio. Mi si è aperto un mondo nuovo...noto molta inconsapevolezza e soprattutto sofferenza in alcune persone e provo compassione ed un senso di amarezza se non riesco ad aiutarle in qualche modo.
E voi come fate?
Satyam
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Lately I try to stay fully present and aware even in the face of some "outbursts" and complaints from various people, without which "starts" the automatic response of my judgment or defense of my subconscious. I opened up a new world ... known a lot of ignorance and suffering, especially in some people, and have compassion and a sense of bitterness if I can not help them in some way.
And how do you do?
Satyam

domenica 19 gennaio 2014

medicina e cure

L'uomo nella sua presunzione di essere al centro dell'universo e perdendo la sensazione di farne parte negli ultimi secoli ha creato la figura infallibile del medico. Purtroppo la chimica introdotta per aiutare il naturale processo di autoguarigione già "inventato" dalla natura stessa è spesso utile ma spesso anche portatore di effetti collaterali. Se leggete bene le famose statistiche su cui si basa la medicina ufficiale scoprirete un piccolo segreto: uno delle principali cause di morte è proprio l'effetto collaterale di farmaci.
Allora mi chiedo sempre più spesso se la direzione newtoniana presa da questa scienza tralasciando gli antichi insegnamenti di autoguarigione energetica non sia altro che un inseguire come al solito il dio denaro...
Informiamoci quindi e non fidiamoci solo della medicina ufficiale, contiamo anche su noi stessi per la guarigione perchè siamo noi stessi inconsapevolmente causa anche della malattia.
Satyam

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
Man in his presumption to be the center of the universe and losing the feeling to be part of the past few centuries has created the figure of the doctor infallible. Unfortunately, the chemical introduced to assist the natural self-healing process already "invented" by the very nature is often useful but often also the bearer of side effects. If you read the well known statistics on which the official medicine will discover a little secret: One of the leading causes of death is just the side effect of medications. 
So I wonder more and more often if the direction taken by this Newtonian science ignoring the ancient teachings of self-healing energy is nothing but a chase as usual, the god of money ... 
Be informed and then let us trust not only of mainstream medicine, we rely on ourselves for healing because we ourselves also unknowingly cause of the disease. 

Satyam

giovedì 9 gennaio 2014

i 5 riti tibetani


oppure acquista il libro che vedi sotto:

Ciao a tutti, io pratico i 5 riti da metà luglio del 2013 ed ho saltato solo qualche giorno (in totale non più di 5). Trovo siano utili sia dal punto di vista fisico visto che sono calato di peso ed ero leggermente sovrappeso (ho perso circa 9 kg da 84 a 75). Inoltre mi sento molto meglio: più energia, più elasticità (nonostante abbia praticato 10 anni di kung fu e quindi non ho grossi problemi a riguardo), ho diminuito drasticamente episodi come emicranie, raffreddori, mal di schiena (ho un problema lombare per incidente in moto) . Ho aggiunto alla fine di ogni rito qualche breve esercizio di rilassamento ed alla fine dei 5 pratico una meditazione tipo vipassana a volte con l'uso dei suoni (come viene consigliato nel secondo libro) ma soprattutto lascio accadere ciò che spontaneamente viene. Secondo me questi 5 esercizi se praticati nel modo giusto e con la giusta convinzione/motivazione hanno un potenziale molto alto per accompagnare la propria crescita, in tutti i sensi.
Namastè
Alessandro Satyam Orlandi

Hello everyone, I practice the rites 5 from mid-July of 2013 and I missed only a few days (a total of not more than 5) . I are useful both from the physical point of view since they are dropped weight and was slightly overweight ( I lost about 9 kg from 84 to 75 ) . Also I feel much better : more energy, more flexibility ( despite 10 years of practicing kung fu and so I have big problems in this regard ), I dropped dramatically episodes such as headaches , colds , back pain (I have a back problem for accident motion ) . I added at the end of each rite some brief relaxation exercise and at the end of the 5 practical type vipassana meditation sometimes with the use of sound ( as is recommended in the second book ), but mostly I let happen what comes naturally . In my opinion these 5 exercises if done in the right way and with the right belief / motivation have a very high potential to accompany their growth in all directions .Namaste


Libreria della nuova umanità

  • FISH! di S.C.Lundin, Harry Paul e J. Christianses - Sperling & Kupfer Editori
  • Il Bar Celestiale di Tom Youngholm MANDALA Ed
  • Il libro di Mirdad di Mikail Naimy
  • Istruzioni di volo per aquile e polli di Anthony De Mello PIEMME POcket
  • La decima illuminazione di James Redfield MANDALE Ed
  • La Profezia di Celestino di James Redfield MANDALA ED.
  • La via del guerriero di pace di Dan Millman Edizioni IL PUNTO D'INCONTRO
  • Lettere dalla Kirghisia di Silvano Agosti
  • Tutta la bibliografia di Eckhart Tolle
  • Tutta la bibliografia di OSHO
  • Tutta la bibliografia di PAULO COELHO
  • Tutta la bibliografia di Thích Nhất Hạnh
  • Tutta la bigliografia di Ramana Maharshi
  • Una Sedia per l'anima di Gary Zukav MANDALA Ed.

Tramonto

Tramonto

Archivio blog

Informazioni personali

La mia foto
Genova, Liguria, Italy
Per ogni info non dubitate a contattarmi via mail